Andiamo a Capo Nord!

E' una esultazione ed una esortazione.

Esultazione
perché lo sogniamo da tantissimo tempo. L'abbiamo da sempre voluto fare in un certo modo cioè con calma, prendendoci tutto il tempo necessario e volendo che fosse un viaggio, anzi il Viaggio, e non un cumulo di chilometri percorsi in fretta per raggiungere al più presto la meta ed un ritorno ancora più frettoloso perché il tempo stringe. Capo Nord per goderne a pieno è necessario raggiungerlo in un periodo ben preciso, è necessario avvicinarsi non perdendosi nulla di ciò che si può trovare lungo la strada sia di andata, che di ritorno, strade ovviamente diverse. Quindi occorre innanzitutto una approfondita programmazione a tavolino. Ovviamente il tavolino è in parte un eufemismo, buona parte del lavoro si sta infatti svolgendo al computer. Lavorando, non abbiamo mai potuto programmare un periodo di vacanza adeguatamente lungo; lo possiamo fare ora che siamo in pensione.

Esortazione perché vorremmo trovare compagnia. Possibilmente un'altra coppia, all'incirca coetanea, non per razzismo, ma perché chi è in questa situazione può essere più vicina a noi per esigenze ed interessi. Alla nostra età si dovrebbe aver voglia di approfondire le cose e si dovrebbe ben sapere ciò che si vuole.

Commenti

Anonimo ha detto…
Certo io ci sono stato ed è bellissimo tutto
nicla ha detto…
io vorrei tanto andarci..è veramente un sogno! Non sono però riuscita a convincere mio marito che a giugno sogna solo il mare.

Post più popolari